Buona serata❣️

Vi lascio così, con nell’aria un po’ di pop al femminile. Lei è Jaël, pseudonimo di Rahel Krebs Svizzera, di Berna, cantante e chitarrista .

Sono un po’ stanca, infreddolita per l’umidità della pioggia che non cessa ma la vera ragione è che amo stare a guardare Don Matteo. Mi rilassa, mi estranea dai pensieri e il mio conterraneo comandante Cecchini mi fa ridere da matti. A domani! 🧡

Musicalmente la “difficoltà”

Barrel of a Gun fa parte di un album molto particolare dei Depeche Mode. S’intitola “Ultra” ed é uscito nel 1997. È un album dalle molteplici sfaccettature industrial, elettronica, rock, e dance.

Barrel of a Gun è una canzone molto cupa, legata ad un momento molto difficile che i Depeche stavano attraversando. Alan Wilder se ne era andato via un paio di anni prima, per seguire il suo progetto di musica elettronica sperimentale “Recoil“dopo 13 anni di convivenza collaborativa anche verso nuove sonorità come l’album ( Violator) . Invece il povero Andrew Fletcher soffriva di stati depressivi seri.

😫

Mentre ero in farmacia prima, per prendere dei farmaci per il diabete di mamma ordinati, ho visto entrare due/tre persone esasperate, in cerca di “mascherine”. L’uomo anziano dei tre, ha imprecato alzando la voce, contro la titolare, perché non credeva che non c’è ne fossero più e da giorni ormai.

Certe fobie… esasperazioni, aggressioni, mi domando oggi se si possono giustificare… oppure no.

Siamo tutti ancora abbastanza umani, o qualcuno sta iniziando un processo di mutazione, di cui non se ne conosce tracce? 😞

Beh, io ora rientro a casa sotto la pioggia, e a piedi, per stemperare un po’ il mio animo intristito. Vado.

“Ghen Co Vy”

Con ogni probabilità mi sto lavando più spesso (come penso tutti) le mani.

Le mani le ho sempre lavate, perché mi è stato insegnato fin da bambina a osservare le regole d’igiene di base ! Quindi la mattina, perché mi lavo regolarmente strappata a forza dal letto, quando vado in bagno, se mi metto a cucinare, se esco e vado in una struttura sanitaria, se faccio la spesa, se lucido i miei stivali, se…se… insomma ogni qual volta è sempre giusto e di dovere lavarmi le mani COME TUTTI e come le buone regole dell’igiene dettano dal tempo in cui sono state redatte. Mi sarà sicuramente capitato di non lavarmele per distrazione o per fretta… come tutti.

Credo di non aver aumentato la frequenza del lavaggio delle mie mani. Penso di aver aumentato però il tempo di lavaggio, di qualche secondo delle mie mani. Penso di aver adottato la regola del.., “usa il gel disinfettante da borsa se non puoi lavarti le mani”

Beh… stavo meglio con le mie mani quando mi dimenticavo di lavarle e me le mettevo in bocca ☺️!! Mi sto accorgendo che la pelle sulle mani inizia ad avere sintomi di intolleranza al lavaggio … più frequente.

Consiglio … “usate una crema idratante o qualsiasi altro unguento che idrati le mani, ogni volta che siete “costretti” a lavarle ! Uomini e donne!

La mia pelle sul dorso e polsi soprattutto, si sta un po’ irritando e la sento… fastidiosa al tatto… Assurdo… ASSURDO!

Dal Vietnam… consigli d’uso🤭