Le “trigliette” della discordia …

Ci vuole tempo e pazienza per aver qualcosa di solido da poter masticare… son solo passate due settimane dall’intervento e ho ancora molti punti in bocca uff.

Mi squilla il cell…

Michele l’autista dei Fiori: Caterí comu stai?

Io: ciao bello mio sto tutta un frullato ancora! E tu?

Michele: bene bene sembra estati cá ! Ancora a frullati stai ? Ma quantu mi spiaci amicuzza mea. Vidi che ti mannu n’a cosa bedda di la tua Sicilia appena arrivu a la casa ahhh ! Sugno stato a lu porto di Portu Palu e aggiu accattatu lu pisci.

(Fra notizie di giù e della casa chiusa che sta al mare e pettegolezzi vari il dialogo va avanti una decina di minuti…)

Tu pensa Michele quanto è “strunz”!!!!

Lo sa che non posso mangiare come natura comanda …

Filetto di triglietta con uova di pesce e finocchietto selvatico… ( già lo odio )

E poi?

Se non fossimo amici fraterni giurerei che un pugno glielo darei sul grugno e non solo!

Fancul Michè! Ma ti voglio bene lo stesso!!! (Me la paghi appena scendo!!!🤣)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: