45 minuti… di fastidiose interferenze

Distorsioni mentali.

Disturbo della quiete interiore,

Il puzzo di scarpe lasciate un po’ alla cieca mi rende nervosa!

E c’ho ancora 45 minuti di ciuff ciuff da subire! Rovistando nella mia mente “fulminata” sto cigolare lento mi ricorda …

Ahhh ce l’ho sul neurone sinistro ma non mi viene !

Madonna delle rose, fa che ritorni…

ritorni il sorriso

di chi?

ma di chi cantava…

come, cantava?

si, cantava in questa casa!

E rimacino i miei scazzi…

Vuoi risparmiare mia bella noiosa ? E allora ciapati sú il treno più… più…

Uff… e deve ancora fermare a Paviaaaaa!

Via via portami via che non ne posso più!!!

Ma perché non mi è stato insegnato di pisolare sul treno?

Ecco chi mi ricorda il rumoreggiare e scarrozzare di questo viaggio! Fulminata proprio😱! La batteria gente! Sto treno ha sto ritmo… Madó!!!! Tutta in un’altra direzione mi son deviata…

Era il lontano gennaio 2017…

outsider

L’ora che giunge

… e che mi avvisa che il treno sta arrivando. È stato davvero un attimo fuggente quello di oggi. Mi porto via il lento cullare delle poche barche attraccate al molo

del paese, e mi porto via le mie pile cariche di buona volontà, per affrontare le giornate a venire. E mi porto via questa domenica, presa prima di corsa e poi lasciata consumare senza alcuna fretta. Domani sarà un giorno frenetico ma ora penso che mi lascerò avvolgere le spalle con quel poco ma essenziale di blues e di country che sempre, da tempo mi distingue da…

A domani 🧡

Che meraviglia … la Musica fra le nuvole quando la riprendo con me…

L’attimo fuggente

Un regalo di mio figlio che partirà all’avventura nella Capitale per incontrare nuova gente. Erano anni che non lo vedevo eccitato e intimorito al tempo stesso. Una grande prova per chi non ha più osato e per la timidezza della sua natura, e per i suoi disturbi compulsivi ossessivi. Altro non mi sento di dire perché da buon “terrona” faccio gli scongiuri e getto sale grosso intorno! Non proprio così dai!!! Ma scaramantica lo sono!!!!🤣

Sono qui, nel benessere emotivo, in compagnia del mare straniero e del nulla intorno. Sono qui a lasciare che la mente si nutra di tanto silenzio e bellezza… niente musica, solo la melodia della cornice intorno… buona domenica