Sto meditando e rimuginando…

Stralci presi Da varie testate online giornalistiche…

“Uno laureato in Economia e Diritto, l’altro in Scienze della comunicazione, lei fisioterapista, lui ingegnere. Non volevano cambiare il mondo. Discutevano sì di anarchia e libertà, ma non si ritrovavano al bar. Nell’appartamento di Mattia, condiviso per tre anni, si sono ritrovati a pensare come arginare il vento leghista che soffia su Bologna. In sei giorni, ideato uno slogan («L’Emilia Romagna non abbocca») a sostegno di un simbolo, le sardine, piccoli pesci che si stringono e si spostano in gruppo, tra volantinaggi e campagne social, hanno messo in piedi un evento che ha rabbuiato Salvini.

le sardine rappresentano pesci piccoli e indifesi, che insieme però si muovono compatti e fanno quindi «massa». I partecipanti erano stati invitati a presentarsi in piazza con una sardina, disegnata su cartone. La mobilitazione era stata lanciata qualche giorno fa via Facebook, poi è stata rilanciata con volantinaggi e campagne social, tramite gruppi WhatsApp, e ha trasformato la piazza di Bologna da un raduno informale in una massa di protesta che adesso è già pronta al bis, a Modena.

E da qui in poi tutta L’ Italia sta seguendo la corrente…

Ma, (perché c’è un mio MA.)

Sarò controcorrente? Sarò realisticamente previdente?

Sarà che tutte queste manifestazioni alla fine possono servire affinché degli scaltri “pescatori” di Governo che ben conoscono l’arte della “pesca in banchi”sappiano come fare un gran bel pescato di tonnellate di sardine nell’immensa rete che puntualmente ignari li attende? 🤔

C’è sempre una fregatura nascosta…

Avevamo bisogno di un nuovo modo di fare folclore per far passare l’onda del tempo mossa dal vento? Ok ok non tutte le sardine finiscono in padella o in guazzetto ma, scusate il mio essere scettica e forse pure troppo ironica in tempi come questi, ma “la maggior parte del pescato ci finisce eccome!”

Di tutta questa faccenda mi fa pensare molto una frase degli ideatori…

“Non volevano cambiare il mondo.”

E che volevano fare allora

Ci tengo a precisare che quanto scritto in grassetto è un “mio”punto di vista dopo attenta osservazione ed esame di quel che si sta facendo di concreto nella nostra Nazione. Confido nel buon senso e nella ragione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: