Spunte blu e in-dubbi pensieri

I Kolors mi piacciono in alcuni momenti del mio cammino verso casa. Come stasera che ho fatto tardi e sono distratta dai miei cupi pensieri. Hanno dei colori che mi lasciano libera di disegnare qualcosa di semplice ed elementare come un prato di margherite inondate dalla luce del sole, perché magari sento che mi diluvia addosso tutta l’acqua del mondo.

Ci sono momenti in cui ho pensato male… e poi mi sono dovuta ricredere. Pensare male è uno dei miei errori che mi hanno portata nel tempo a restare sola. Io sono troppo troppo impulsiva. Da tempo non riesco più a dare fiducia ad un qualsiasi umano. È un prezzo giusto da pagare? Per i miei sbagli del passato e per il pensiero negativo invadente, purtroppo si. La guerra delle spunte blu è una guerra che non lascia superstiti … mi è chiaro.

Sta arrivando la metropolitana… ebbravaaa a me; la fuga è diventata la mia arma migliore per non darmi addosso.

Perché proprio questa canzone dei Kolors? Mi piace il sound, il ritmo, la semplicità del testo …

Beh… è anche l’abito giusto che veste tutti i miei casini mentali… e credetemi ne ho! Io alcune volte (come tutti) ho pensato male per qualcosa o di qualcuno, ma ci avessi davvero creduto a quei pensieri, spesso arrivati per difesa o delusione. E il più delle volte alla fine ricredendomi, di poter rimediare, non me ne stato dato modo. Quante Change ho dato io invece? Non le conto più… sono troppe. Diciamo che non ho avuto la stessa fortuna che io puntualmente concedo all’altro . Tutti abbiamo diritto di provare almeno una volta a rimediare!

Da questa grande delusione, è arrivata in me una completa sfiducia per qualsiasi essere bipede.

A volte farei a botte col mondo che mi fa apparire… a me fessa troppo e all’altro furbo assai.

Buona serata 🎶