“Oltre La Soglia”… una realtà.

Con un figlio con problemi … con disturbi compulsivi, fatti di attacchi a volte violenti, di autolesionismo, di rabbia e di fughe…

La prima puntata l’ho vista solo a metà. È successo un casino incontrollabile a casa quella sera che ancora oggi il ricordo mi fa male … e non sto a raccontare qui, perché non ne trovo il coraggio. Comunque stavo dicendo che mi crea molto disagio interiore ancora e dolore guardare “Oltre la Soglia ” la nuova fiction su canale 5 … sui disagi di questa nuova generazione e sui disturbi della mente… di ogni genere, di ogni possibile trauma sociale, come il bullismo, la violenza psicologica in rete e fuori nel mondo. E mi rendo conto che anche “chi cura”non è spesso immune da certe patologie..,o forse nessuno è un super eroe, un infallibile in questo sistema schematico e complicato della mente. Ma allo stesso tempo mi fa aprire la mente a 360gradi riguardo un mondo che mi tocca da vicino e per molti forse solo sconosciuto. Bisogna esserci “dentro”, da malato e da “fuori” come genitore, nel mio caso per… capire che alla fine tutto può essere tenuto “sotto controllo” senza averne paura… fra la disperazione e l’impotenza.

Buona notte.

🧡

“…polverizzare tutto ciò che fa vacillare la sempre più disfunzionale coscienza comune.”