La bambina surgelata – e altri racconti.

Nadia Mogli racconta un mondo di mezzo tra sogno e realtà, dove tutto si confonde.”

E io già mi sento a casa, cara Nadia, perché a pelle, è quel “mondo di mezzo” che mi affascina…😊

Inizi così a incuriosirmi, dietro la pagina 3 … in corsivo e grassetto!

Mi piace l’odore di queste pagine scritte sicuramente con entusiasmo e dedizione. Io mi ci immergo fra inchiostro e spazi fantasiosi. Vediamo che accade Nadia 🙂