Soundgarden – Black Hole Sun ðŸ•·

Racconta l’anno 1994…

Visi deformi, bocche mostruose ed enormi come buchi neri pronti a risucchiare le anime più deboli e innocenti. Gli sguardi ipnotici che di umano non hanno proprio nulla. Un modo, un tema per questa serata anche raccapricciante, per farvi un ultimo saluto. La notte avanza, soprattutto, è anche giusto, raccontare la decadenza della nostra società e la morte dell’onestà.🕷🕸

🕸🕷