Stasera va così

È perché è un sabato difficile.

Perché dovrei essere più morbida con mia madre che soffre…. e invece mi capita di strattonarla verbalmente per farle capire che io ci sono e che mi sento disperata come lei.

Che papà mi manca, come manca a lei. Non esiste solo il suo dolore… la sua solitudine .

Porto ormai dentro me un vuoto che non riempirò mai. Mi sento inadeguata, in tutto quel che faccio. ho paura, e tutto gira per forza intorno a me. A volte mi sembra di impazzire, non vedo mai una mano tesa… verso di me, non sento mai una carezza sul mio viso sfatto, non sento mai una parola di conforto, un caldo abbraccio. Ho bisogno anche io di piangere…

Sapete, “volevo scrivervi di momenti intimi in cui può accadere qualcosa di giocoso il sabato sera a casa mia, magari anche solo qualcosa di disordinato ma piacevole e perché no… trascendente … ”

Non è andata così . Vado.