Lo trovassi un titolo…

Tra qualche giorno, il 20 saranno due mesi che papà mi ha lasciata. Io sono ancora molto arrabbiata con lui. Lo so che ci vuole che il tempo passi, ma in ogni caso la mia sofferenza per la sua mancanza terrena mi fa sbandare. Un’altalena di umore che a tratti vorrebbe farmi radere al suolo tutto, e altro invece, che mi fa chiudere a riccio come un’anima persa, e in silenzio piange . Io vorrei riuscire ad urlare ancora, fino a perdere perSempre la voce 😔

“Io sono stanca di stare qui, in questo luogo, in questo posto, in questa terra che sento ormai non più mia. Sono stanca di pensare che tutto passi e tutto si ribalti, perché la morte… che sia di un corpo umano, che sia di un sentimento… quando arriva, ruba tutto e non fa sconti. ”

Ora me ne Vado. Ciao papà mio. Ciao .😔

Ultimo tratto.

Noise ? Ma dannatamente dark stasera ! Vuoi mettere?🤣 “Joker”

Apatia e crudeltà?

Drammaticità del tempo?

Per me è giunto il momento di non pensare al pipistrello ma di andare a sezionare minuziosamente lui, Joker! Se il sunto è la storia di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham… al pensiero che sia proprio Joker quell’ uomo, allora io e poltrona della sala stasera ci avvinghieremo come una sola pelle di velluto rouge! Azz! Son stra-curiosa, eccitata e presa come una presa in “corto circuito“.

🤣

Joaquin? Ahhhh per me attore azzeccatissimo per la parte … già ancora prima di vedere il film! Io son dell’idea che “se non son folli non li vogliamo

Leggete un po’ qui a fianco please….. Joaquin Phoenix

A domani!🤣

ricordi di domeniche andate

Lontani, che la mente riaffiora, legando il passato ad un presente fatto di vento silenzioso .

Gli angoli della bocca accennano un sorriso timido.

Ma rifarei tutto daccapo per non togliere niente di questi giorni che mi scorrono a fianco respirandone l’odore di rose selvatiche che ancora arrivano a sbocciare.

Buongiorno!🤣

Buona domenica !

Prendetelo con le giuste distanze… non vorrei che qualcuno si riconoscesse! Puro surrealismo! Un mio stralcio di vita realistica ma scritta come fosse un dipinto del mio amato Salvador Dalì

“Ogni tanto qualcuno bussa in silenzio tanto per farsi notare, o curiosare, solo per capire se viene ancora notato. Attacca al muro della sua esistenza per la strada qualche altra menzogna inventata e si piazza all’angolo più buio del posto per vedere che accade. Poi improvvisamente scappa a casa, chiude porte, spranga finestre e sta dentro le sue mura arroccate, nel buio più nero, pensando che nessuno riesca a sentire il suo respiro. Ma rantola!

Distrattamente mi domando… ma questo tipo di personalità contorta, allucinata e pure tossica, per me potrà mai avere una vera change ancora in questa vita? Mah…

La verità è che io ormai sono come quel vecchio saggio (dovrei dire vecchia saggia!) cinese, che si siede sulla riva del fiume, e aspetta paziente. Prima o poi … passa. Passa, tranquilla che passa. ”

😣

Ora… 😆 Che canzone vi metto? Questa si che è una domanda che ha una sua logica!😉 Beh dai, fase tuto mi.

Una play dei Jesus and Mary Chain di… di un album M I T I C O!!!!

Oggi, domenica … dall’imprinting noise pop miei cari! 😆 e ci sta! ci staaaa!

Il saluto della sera.

Non so voi ma a me la luna di questa sera mi fa viaggiare con la mente verso il caldo africano .

Nell’aria sento quell’atmosfera di musica etnica… che abbraccia il mio mondo tra contaminazioni di un blues che è parte del mio tempo moderno, e guizzi di flamenco che rallegra l’aria. A domani!

The Cure – Just Like Heaven

 Il segreto dei The Cure sono le canzoni, alcuni capolavori immortali con la capacità di saper cambiare, di volta in volta. Post Punk, Dark Wave o Pop limpido, psichedelica pura, una band inglese capitanata da Robert Smith, meglio dire il frontman che l’ha fondata nel 1976 e di cui è rimasto unico componente della formazione originale sino ad oggi.

Robert Smith ha sempre dimostrato capacità compositive estremamente accattivanti, merito del valore inestimabile, di anche i vari membri che si sono succeduti in 43 anni di carriera.

Questa che vi lascio nel post,

Just Like Heaven

per me… è la più bella in assoluto canzone d’amore che un uomo possa scrivere alla donna che ama.

In questo caso Robert l’ha scritta a colei che sarebbe poi divenuta sua moglie. Dall’album Kiss Me Kiss Me Kiss me del 1987

🧡

Era il 1979 e io danzavo!

Sapete che amo rispolverare i miei ricordi musicali , e non …

Questa canzone è legata al mio primo innamoramento serio! Si e no non arrivavo ad avere 15 anni fatti.

Ciao Lillo!! (che non è il Vagabondo!) ma un certo Calogero 🤣😣 siculo motorizzato e peloso! Madó che robba!!!😆😇

Ero al mare e avevo tanta voglia di crescere!

Quanto è durata la mia love story? Ma 4 anni!!! Ai tempi mica pensavo di scappare o liberarmi… anzi! 😇

Oggi non ho più voglia di pensare a crescere … ho solo voglia di vivere. 🙂

Vado a pranzo ! Buon pranzo!

wild roses

Traggo questo pezzo dal loro ultimo album… Fever dream‘ . Non avere aspettative significa mantenere una linea stabile.

Questo ultimo album dei Of Monsters and Men mantiene intorno a se quel luminoso abbagliante, pur trasmettendo in alcuni tratti,quella oscurità, che lascia spazio per pensare al vissuto.

“Le nostre vite non sono legate solo dalle nostre esperienze, ma anche dalle relazioni, dai legami affettivi. E più la luce riflette in ognuno di noi, più le nostre vite saranno legate fra di noi, diventando uniche. ”

Buon sabato.

Cavalcare in città con un pallido cavaliere …

Ok ok, ma chi vi dice che io non lo faccia lo stesso quando col mio peloso a fianco mi muovo in città, ma fra musiche country di questa rara bellezza, e davvero mi sento circondata da montagne lontane e praterie senza una visuale di orizzonte?

La Musica può tutto, basta volerle credere Mi sento … come in pace col mondo adesso e poi, davanti a me, ho un cielo che sta mandandomi un’ultimo gioioso saluto,

mentre dietro silenziosa la notte si fa avanti accompagnata da quella fedele pallida amica che ogni tanto si fa notare .

Buona serata!

panta rei di un venerdì.

Posto che nulla è per sempre, che tutto scorre, finisce o quantomeno si trasforma… ( mi ricorda qualcuno sta frase), e ci metto un punto. Poi penso e rifletto…

L’ultima opzione è quella da prendere in considerazione, per questo venerdì 11. O no?

Arriva con un margine di preavviso inesistente la mia amica di Corte Maggiore. E Mó?

Ohhhhh mi son accorta che non ho le stanghette agli occhiali 👓 … che é sta cosa???😱

Intanto vi auguro buon giorno poi vedem…

E mó?!!!

Ascolta Cody Jinks “Think Like You Think”

Un balsamo che profuma di prati secchi, e un calore che rammenta il sole quando brucia l’aria superata la mezza.

Il suo album dal titolo
After The Fire, esce domani 11 ottobre … e porta in se 10 brani che sono il frutto di quell’estetica feroce sua personale del “fai da te”. Sarà il caso di farci un pensierino … mi raccomando. Per gli amanti come me del country texano e del outlaw country è … nutrimento per l’anima inquieta! E poi a me sto texano rude mi fa impazzire!

Buona notte! 💤

Dicasi di lui…

Il più grande artista indipendente del paese sul pianeta. Cody Jinks. Lo ha sempre fatto a modo suo – e lo farà sempre a modo suo.

“Alla fine” del giorno.

Originale… o copia?

Etta … è Etta!

Beyoncé… è Beyoncé…

Secondo me?

Tutta una questione di sfumature di biondo !

È la cover, quella di Beyoncé che più mi annebbia il cervello… e mi confonde, rispetto a tante altre lo ammetto, ma Etta… Etta me lo prende tutto e non mi lascia via una di fuga.

1961 Brano di Etta 🧡

At Last

Finalmente (alla fine)

Finalmente il mio amore è arrivato 
At last my love has come along 

I miei giorni solitari sono finiti e la vita è come una canzone, oh sì 
My lonely days are over and life is like a song, oh yeah 

Finalmente i cieli sopra sono blu 
At last the skies above are blue 

Il mio cuore era avvolto nel trifoglio la notte in cui ti ho guardato 
My heart was wrapped up clover the night I looked at you 

Ho trovato un sogno con cui poter parlare 
I found a dream that I could speak to 

Un sogno che posso definire il mio 
A dream that I can call my own 

Ho trovato un brivido a cui premere la mia guancia 
I found a thrill to press my cheek to 

Un brivido che non ho mai conosciuto, oh sì 
A thrill I’ve never known, oh yeah 

Hai sorriso, hai sorriso oh e poi l’incantesimo è stato lanciato 
You smiled, you smiled oh and then the spell was cast 

Ed eccoci in paradiso
And here we are in Heaven

Alla fine sei mia
For you are mine at last.

Buona serata! 🧡

Guizzo di pensiero

A volte mi chiedo come si fa a ritornare in un posto da dove … si è scappati.

Da vincitore, o da perdente … l’abito che riveste l’anima resta comunque sgualcito.

Non è un pensiero assoluto… non sia mai ma soltanto un mio pensiero un po’ fosco.

Solo un guizzo. Succede!

Una spennellata distratta un po’ da cielo di cobalto. Bello da vedersi ma così freddo, sterile… inusuale.

controcultura della fine degli anni sessanta. “The Weight”

Dal 2004 esiste sul globo un movimento/super gruppo musicale, creato per ispirare e connettere il mondo attraverso la Musica.

Sto parlando diPlaying for Change” .

Lo scopo è proprio quello di suonare  recitare – agire  per un cambiamento. Ciò che vogliono fare è edificare scuole di musica destinate all’infanzia nei luoghi più disparati del mondo. In modo particolare il Terzo Mondo.

É stata realizzata recentemente una nuova cover del brano The Weightdel mitico e indimenticabile gruppo “The Band” , di cui ha fatto parte un musicista e cantante che porta il nome di Robbie Robertson. 🧡

Il brano,che oggi tocca la punta del suo 50esimo compleanno é stato proprio rivisitato con una chiave che non conosce confini musicali . E se per puro caso li incontra, li supera senza difficoltà .

Il non avere “confini” soprattutto nella Musica io lo intendo proprio così! Il rifacimento del brano si apre proprio con il mitico riff di Robbie, e poi prosegue con musicisti di grande fama… la batteria è in mano al mitico Ringo!

Quanti ne riconoscerete? Per me tutti😃

Vi posto l’originale del gruppo ” The Band” del 1968

 

Poi la prima cover in assoluto, realizzata nel 1970, da Aretha Franklin..,

 

 

ed infine il tanto atteso, ( vi ho fatto un po’ dannare eh?) brano di oggi.Spero di avervi resa un po’ più colorata la mattinata!

Un puntino di luce nel mio universo

Il mio “buona giornata” a voi parte con questo brano che mi ricorda un po’ quanto vorrei vivere … percorrendo strade lontane, alla ricerca di un posto dove fermarmi, anche solo per riprendere fiato, ma… poi non ripartire più.

Non è un bisogno datato… ma un bisogno molto giovincello! Credeteci oppure no ma io vorrei andare a Gulf Shores in Alabama, e fermarmi! Ohhhhh… io me ne sono innamorata!

Comunque é anche la mia attuale sveglia del mattino questa canzone country . Vado!

Ma avete visto che nomi di artisti prestigiosi country & C. ci sono dopo di Caroline Jones?