Sere arancio tramonto

Perché anche l’occhio vuole la sua parte. Concedersi un momento di relax con uno spritz è quasi d’obbligo qui il sabato sera. Sarebbe contraria all’elevata potenza la mia nutrizionista, che mi ha messo da giugno a stecchetto perché avevo le sembianze del tricheco obeso… ma… noi non glielo diremo che mi capita di sgarrare. Vero 🤭? Ecchecavolo! La vita è anche questo… voler osare, sfidare, godersi l’attimo sublime delle mucose eccitate, per poi magari passare una giornata rosicchiando gambe di sedano e masticando fra smorfie di disgusto,carote alla julienne🙂 . Vale! Vale!Vaaaleeeee!!

Certo, lo so… bere in compagnia è sinonimo di allegria ma… anche da soli è gratificante. Alla fine conta stare comunque bene con se stessi e con quello che ti offri, circondata comunque dal mondo di risate e chiacchiere che non ti appartengono, appartiene… boh, fate un po’ voi. A domenica gente!

Dimenticavo… Cosa stanno trasmettendo? A parte la visione di un tramonto pari al piacere del mio spritz…

Vi faccio presente che in “postacci” simili, come il locale dove sto, vale davvero fermarsi… soprattutto per chi ha il jazz nelle vene, perché questa è la “casa” del Jazz, ok?👍