I Grieve… Peter

Perdere qualcuno irrimediabilmente.

A volte la paura emerge inseparabilmente, unita alla sofferenza che ti costringe ad affrontare l’ignoto della nuova condizione, e ci devi fare i conti.. Ma la perdita, già dolorosa in sé, obbliga a un confronto con tutto quello che di nuovo hai davanti, e quanto più la perdita appartiene alla sfera intima della vita, tanto più ci si troverà faccia a faccia con la paura del cambiamento.

Si, perché il cambiamento, alla fine fa paura davvero.

10 pensieri su “I Grieve… Peter

    1. no no, figurati Persy, nessuna malinconia in me. Oggi mi sento piuttosto incazvolata… ne ho per tutti… ^_^
      Indossa il paradenti, Persy… ahahahahahah! scherzo dai… con te scherzo (e sei riuscita a farmi sorridere davvero. :* )

  1. Ma a volte il cambiamento è l’unica possibilità che abbiamo per vivere, o ritornare a vivere. E certe perdite sono necessarie per trovare ciò che davvero è per noi. Un abbraccio 🙂 ❤

    1. Cicli di vite vissute che si sovrappongono a nuove vite credo proprio che quel sovrapporsi per qualche tempo più o meno breve crei “paura”

    2. Si teme “l’inquinamento ” , il ripetersi di vecchi, dolorosi schemi…ma poi la nuova realtà travolge con tutte le possibilità innimaginate.

I commenti sono chiusi.