Buona notte con i R.E.M. – “Nightswimming”

La band di Athens, in Georgia, composta da Michael Stipe, Peter Buck, Mike Mills e, fino al 1997, Bill Berry, ha “modellato” (come dico io) la musica come la si ascolta oggi, introducendo per la prima volta liriche discrete, appartate, timide e ritornelli che sembrano tutto fuorché dei veri ritornelli.

Poi quei fantastici riff di chitarra ben integrati sempre in ogni melodia che con delizia per le nostre orecchie si spande nell’aria intorno, ogni volta che li ascoltiamo. Non dimentichiamoci di quei cori costanti, in cui spesso la seconda voce, invece di rafforzare la prima, segue linee melodiche tutte proprie. Ormai sono passati molti anni dal loro esordio e, purtroppo, anche dal loro scioglimento… e io ho scelto di concludere la giornata augurandovi un buon riposo, in questo modo:

da “Automatic for the People” (1992)

È una ballata romantica e malinconica, come alla fine è stata per me questa giornata ormai quasi spenta. 💫

Buona notte😘

12 pensieri su “Buona notte con i R.E.M. – “Nightswimming”

I commenti sono chiusi.