Era l’ora si decidesse… “Malkmus “😃

Quanti di voi conoscono, o ricordano i Pavement? Uno dei gruppi più importanti ed influenti della scena indie rock  statunitense degli anni novanta… Bene dobbiamo dire Grazie al suo fondatore Stephen Malkmus  che gli venne nel lontano 1989 l’estro di fondare la band e che ne scelse pure il nome sfogliando un vocabolario...🤣

Si son sciolti nel 1999 e riuniti una volta nel 2010 per un tour mondiale …lo so ma…. son questi qui insomma!!!

 

(Madonna quanto amo sto pezzo!!!!)

Il caro Malkmus… sarà anche in Italia per il suo tour da solista europeo ! Il suo ultimo lavoro porta il titolo “Groove Denied“ ed è uscito il mese scorso.

Bene, l’ex frontman dei Pavement… sarà il prossimo 27 settembre in Santeria Toscana 31,  a Milano😉

Vi va l’idea???! 😚

 

Se a quest’ora sto così…😱

Figuriamoci come arriverò a sera😂😂😂

La mia anima gemella, musicalmente parlando, sta decollando per l’India e mi fa compagnia la sua “luna” amica… nell’attesa che torni. Si merita questa vacanza. Ha lavorato sodo e con successo.

Vi prometto che parlerò di lei e di come l’ho incontrata … ma una cosa ve la dico …”Sabrina” è il suo nome. Un arredatrice d’interni come poche. Estro e musicalità la rendono unica e se poi aggiungo che è emiliana di Carpi… allora è un mix vincente di ebrezza e vitalità. A poi!

Centra poco la canzone con l’India… và che lo so!!!’ Ma il mio ritmo umorale… and this is!!!😚😚😚

Esiste.

Nel mio cuore c’è qualcosa che ti appartiene,

Che non mi lascerà mai.

Esiste l’amore, dopo l’amore .

Ho messo al bando … qualche malinconia di base…

Sabato riflette…

Buongiorno❣️

La città si è svegliata con meno traffico del solito . Est Fantastique!!

Tanti turisti nel riflesso delle vetrine! O forse si notano di più…perché ci sono più loro che noi residenti…

Oggi mi son svegliata cosi. Fra il riflesso di un giorno più pulito, e l’ombra di un grande albero Lui! Il caco 😃

Ogni tanto col pensiero mi perdo osservando i suoi rami vestiti a nuovo. Penso alla meraviglia della natura che non ha segreti, complicazioni, mentre noi umani complichiamo e rendiamo sempre difficili anche le cose più banali. A volte mi sembra di vivere in un mondo dove ogni cosa nasconda un’incognita stramba da risolvere 😕.

Sapete, molte canzoni aiutano a visualizzare immagini sfuocate di noi, e del nostro vivere in questo tempo .

Aiutano a farci vedere spesso quello che non vediamo o… non vogliamo vedere. O peggio, sentire…

E con questo brano… che spero di rendere il più facile possibile, la visualizzazione di quella stramba incognita, che spesso ci troviamo davanti.

il testo…

“Chiedono perché ci vestiamo in questo modo

Vivi per ora, resisti oggi

Guarda i bambini ma non senti quello che dicono

Chiudi gli occhi e guarda dall’altra parte

Tu dici che il fine giustifica i mezzi

Ci chiuderanno a chiave le chiavi

Crocifisso, crocifisso per i tuoi peccati [Ripeti x2]

Non conoscono i nostri sentimenti

Solo le nostre grida disperate

Cercano protezione attraverso gli occhi distorti

Non posso dire la verità dalle loro bugie

Dobbiamo imparare a combattere per vivere

Prima ci tagliano sotto il tallone

Siamo gli obiettivi così facili da trovare

Noi siamo quelli.

Non resterò in fila, mi ritrovo inchiodato a una croce

Per qualcosa che non ho fatto

È colpa tua se hai rovinato le nostre vite

Ma noi siamo quelli che crocifiggili

Siete quelli che commettono i crimini

Ma siamo sempre noi a fare il tempo”

Buon sabato!!!!❣️