Ai “sognatori” come me❣️

È come quando si mangiano le ciliegie… “una a te… e una a te! Una a te, e… una a te!” E vai avanti all’infinito finché, deliziato dalle smorfie di piacere, e satollo all’inverosimile senti quel dolciastro sapore in bocca, ma hai pure sentore di esser rimasto alla fine proprio tu a pancia vuota.

Si, perché le ciliegie non saziano mai, comunque deliziano, appagano, regalano sogni di piacere.

Arriva sempre quella placida realtà che rende tutto più … accettabile. Eddie.

Io sono una sognatrice. Sempre! 🤗 buon week!❣️

29 pensieri su “Ai “sognatori” come me❣️

    1. È che son fuori porta fino a domenica. Ecco il garbuglio. Ridammi in occasione che mi organizzo con il mio boy! Non ho più problemi a muovermi come prima. Ero come dire … appiedata … ora non più! Ok????

      Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.