The Forest Rangers

È così vi lascio. 💙

“Come Join The Murder”

 

C’è un uccello nero arroccato fuori la mia finestra

Lo sento che chiama

Lo sento che canta

lui mi brucia con i suoi occhi d’oro alla brace

Riesce a guardare tutti i miei peccati

Legge la mia anima

Un giorno quell’uccello mi ha parlato

Come Martin Lutero

come Pericle

unitevi all’omicidio

volate col nero

Noi ti libereremo

Dalle sciagure degli uomini

unitevi all’omicidio

salite sulle mie ali

Sentirai le mani di Dio

E Lui ti farà re

E Lui ti farà re

su una coperta fatta di ombre intrecciate

volò sul paradiso

sulla planata di un corvo

Il suo angelo ha trasformato le mie ali in cera

Mi sento come Giuda, privato da ogni grazia

Quel giorno lui mi ha mentito

Come Martin Lutero

come Pericle

unitevi all’omicidio

volate col nero

Noi ti libereremo

Dalle sciagure degli uomini

unitevi all’omicidio

salite sulle mie ali

Sentirai le mani di Dio

E Lui ti farà re

E Lui ti farà re

cammino tra i bambini dei miei padri

le ali spezzate, il costo del tradimento

mi chiamano ma mai toccano il mio cuore, ora

Ormai sono troppo lontano

Ormai sono smarrito

to pray

Vi siete mai sentiti fragili e impotenti?

Ognuno di noi ha una piccola ala , dove si posa una preghiera.

D’istinto inizi a soffiarci sopra per smuovere le piume, e le parole fuoriescono, senza fare il minimo rumore.

Le parole scolpiscono tasselli di poche frasi, che hanno un senso così logico e vero, da non poter non ascoltare mentre si elevano al cielo, per raggiungere il sole.

Lì, son al sicuro, e sai che saranno ascoltate, capite, non giudicate.

Fuori ora è tutto vestito di buio freddo.

Ma il sole dall’altra parte ancora spende. 😘

conoscere E toccare un’inferno.

So cosa è capace di fare l’uomo ormai per distruggere, e oggi tocco con le mie mani come e quanto la natura arrivi a difendersi dallo scempio dell’uomo incosciente.

Come sto? Sto come tutte quelle persone che hanno perso un pezzo di vita e di memoria in un attimo … cancellata da un fiume in piena che non si è permesso di fare alcuna distinzione. 😞

Sto. Sto e cerco di focalizzare come fare a muovermi in questo intrigo infernale.

Sto … la musica mi è ruffiana e testimone.

Io amo molto questa canzone folk che é partita dall’Irlanda nell’ottocento arrivando nel Tennessee.. e oltre,

È stata pubblicata per la prima volta nel 1913 da Dick Burnett, un violinista del Kentucky… (se cliccate sul nome linkato, troverete la bellissima versione di Bob Dylan… del 1962)🙂

Ma io preferisco… una più … folk contemporanea

Una canzone che in questo momento particolare della mia vita… sento molto mia.