21 settembre “Love”, il nuovo album dei TheGiornalisti.

 all’interno di ognuno di noi esiste un incessante movimento dinamico, un flusso continuo di vibrazioni, quasi una sorta di dialogo. Ecco, la “Musicosintesi” si rivela un modello utile per chi desidera realizzare un processo di sintesi e d’integrazione, accordandosi al movimento dinamico dell’esistenza”.  La musica è vita… 

buona…



Le tue foto mi uccidono, love

I tuoi baci guariscono, love

Love mio, dove sei? Non ti vedo più

Love, dove sei? Non nasconderti

Love mio, sto cercando su Google

I nomi delle stelle

Tuo padre e mio padre

Un albergo carino

Se abbiamo sorelle

Se abbiamo sorelle

Ma soltanto tu

Mi puoi salvare

Quando la vita non gira bene

Non ti fa volare

Sì soltanto tu

Love mio, ti va di parlarmi un po’, love

Delle cose più semplici? Love mio

Love mio, sto cercando su Google

I nei sulla pelle

La strada di casa

Le spiagge più belle

Le farmacie aperte

Le farmacie aperte

Ma soltanto tu

Mi fai arrivare

In fondo a quei giorni in cui

Non riesco a salire le scale

Nemmeno, nemmeno dormire

Menomale che c’è il cane

Menomale che c’è davvero

Menomale che c’è

Sempre qualcosa

Su cui mi posso sdraiare

Ma soltanto tu

Mi puoi salvare

Quando la vita non gira bene

Non ti fa volare

Sì, soltanto tu

Mi puoi salvare

Sì, soltanto tu

Love mio, love mio