respiri lenti

Fermarsi ,

Quanto basta per immortalare l’attimo

La cornice è il momento di una magia estesa.

Cedere alla tentazione di lasciarsi scivolare

E un giorno di sole si spalma nell’aria

Impossibile non dedicarsi un momento intimo

Noi, così presi dal caos del nostro tempo

Noi in quell’attimo che scorre senza fretta

Noi diventiamo tutt’uno con il quadro

Noi come desideri più semplici che prendono vita

Noi, non abbiamo bisogno di molto

Il mare, il sole che si specchia, nel respiro lento

Pace nell’anima sempre più spesso inquieta.

Indolenzimento ambito nella nostra carne,

E i giorni buoni.

Un pensiero su “respiri lenti

I commenti sono chiusi.