Mi perdono.

…”giuro che non volevo, ma con certa gente parlare di rispetto non ha senso. Buona serata S.”

5 marzo 2018 – 17,47

Appunto Simone… certa gente.

Ho vissuto mesi pensando che fosse riferita a me Caterina. E invece ho finalmente capito il senso della frase. Sei TU cazzo il soggetto. Lo hai detto, scritto, a te stesso.

Ora comprendo anche le parole che un giorno ti disse in faccia la tua cara amica emiliana. Te la ricordi quando facevi pure l’orto?

Che ti disse?

“Dove passi tu, lasci terra bruciata”

Altra famiglia … altra storia… altra loro fregatura.

La mia fortuna?

Non mi hai dato NIENTE.

Buona vita nano maleficus. Azzeccatissimo.

36 pensieri su “Mi perdono.

    1. Massi… poche persone qui sono nel mio cuore e nel mio essere contenta di aver incontrato. Poche menti , le conto sulle dita delle mie mani. Sei fra quelli. Se non altro per il tuo essere schietto e disponibile

      Piace a 1 persona

    1. Mai quanto il macigno che mi ha lanciato addosso mesi fa. Una mia alla fine “provocazione scherzosa” è stata ripagata con “cattiveria” gratuita. Cattiveria pura. Delle peggiori. Di quelle che vogliono solo ferire profondamente fino a non darti. scampo.

      Piace a 1 persona

    1. Simo… me lo hanno ribadito in famiglia in primis … ciò che fa male è il modo in cui poi lui se ne sia venuto fuori facendo pure il pomposo. Lui è quella persona del mio post. E non potrà mai più screditarsi agli occhi miei. Manco in punto di morte.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...