10 pensieri su “Fermarsi e…

    1. È più di un capolavoro.
      Sai Den, Davis è sempre stato capace di trasportare e far idealmente viaggiare chi ascolta questo brano, con la sua tromba che secondo me è, come tutti gli strumenti a fiato, capace di far trasparire in modo particolare l’emozione che ha dentro proprio Davis. Il suo fiato entra dentro lo strumento di cui lui è l’ indiscusso re e si compara perfettamente con la voce di chi lo interpreta. Non è un capolavoro. È emozione pura. È poesia. Due anni dopo … Davis lascio questa terra. Se ci fai caso… alla fine del brano compare una frase… un pensiero …”Miles, God bless you”.🎶
      Lo prometto Den. 🙂

      Piace a 1 persona

    2. Anche io. Riposa. Vedrò di riposare un po’. La vedo dura. Troppe ombre. Sono sempre le solite 4 ma sono più voraci, accanite, nervose. Le lascerò sfogare. Non ho scelta. 🙂 vedrai che adesso quel brano lo sentirai più fluido, tuo.

      Piace a 1 persona

    3. Non mi fanno paura. Non ne ho mai avuta. Ci convivo. Le conosco. Uno è un ratto. Corre sempre. L’altro è un gatto , il mio gatto. Lui mi morde il polpaccio destro. Chiede cibo e poi salta sui muri di casa. Il terzo è un fagocero mi grugnisce e si strofina le zanne ai piedi dei tavoli. L’ultimo non lo mai veramente identificato. È enorme alto grosso ricorda un gorilla ma non lo è dall’ombra percepisco che ha il pelo lungo. Deve essere qualcosa di preistorico. Lui mi cammina a fianco e mi fa lo sgambetto. Inciampo sempre. Den… non prendermi per folle . È la mia vita. Sono anche questo. Il mio destino è restare sempre sola dopo che ho migliorato la vita a chi mi passa accanto. Sono troppo… per chiunque. Vado.

      Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.