Tata-tata-ta… ttà! “Jethro Tull” (50esimo)

“Jethro Tull” … Si!!!!

premessa:

Da Living in the past, 1972

La vita è una lunga canzone, sta’ allegro, non ti preoccupare, che tutto va bene, trallalero, la vita è una lunga canzone e guarda che la vita è una lunga canzone e che bello che bello che bello…
“Ma finisce troppo presto per tutti”. E allora vaffanculo!

Jethro Tull, ovvero il nome e cognome dell’agronomo che inventò la prima seminatrice meccanica… ma che diede ignaro pure il nome alla band fondata da Jan Anderson

Già già!

Ma la cosa bella è che, oltre ad essere il grande Jan un polistrumentista – e non vi faccio l’elenco che è lungo – é anche l’immagine assai nitida di “quello del flauto”!

Infatti Jan suonava (e suona), rigorosamente il flauto in piedi e su una gamba sola!

Mica normale eh? Atteggiamento tipicamente scolastico !

Quando ai tempi si ascoltava un brano loro mica si diceva che era dei Jethro ! Noneeeeee

Jethro Tull = “quelli col flauto”!

Ma, poca cosa dite? No no ! Allora… dovete sapere per prima cosa, che di grandi bands nell’età d’oro del rock che avessero come frontman uno che suonava il flauto, non ce ne stavano molte !

Poi, la verità è anche che questa stramba band fu anche l’unica a mescolare il folk e la musica celtica con un rock duro, per quei tempi

Però adesso vi faccio ascoltare un brano “atipico” dello stile Jethro.

Wond’ring aloud”
(Dall’album Aqualung,1971)

Loro erano anche bravi e vi riuscivano benissimo. a fare anche delle canzoni… come dire… “normali”. Il video postato e pure live è un chiaro esempio.

Bella, tranquilla, con voce e chitarra, e un po’ di pianoforte.🙂

Però dopo, ecco magari qualche arco in sottofondo, e allora uno inizia a preoccuparsi, ma prima che sia troppo tardi… e che si preoccupi davvero, la canzone finisce!

Ancora mi domando perplessa chissà cosa avevano, quel giorno lì da scrivere e musicare una canzone così…😃

Un paio di link dei brani più conosciuti

Bourée

Aqualung

24 pensieri su “Tata-tata-ta… ttà! “Jethro Tull” (50esimo)

    1. Qualcuno direbbe… “fuori una dentro l’altra” io preferisco leccarmi profonde ferite e non rovinare nessuno. Ricominciare ad amare significa ripulirsi dentro prima. Sto facendo questo. 🙂 io.

      Piace a 1 persona

    2. Una ne ho fatta. Sono stata con l’uomo sbagliato. Uno sbaglio da Nobel. Alla fine si è rivelata una personalità molto egoista e cattiva. Ma son fuori da sto schifo. Malconcia. Senza più un soldo. Ma son fuori.

      Piace a 2 people

    3. sembra che stai parlando di altro , mi spiace molto , i rapporti a volte diventano difficili , molto e non si sanno gestire assolutamente , specialmente quando a farne le spese c’è qualcuno al quale abbiamo voluto bene

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...