Linea infinita

Parlami davvero del dolore

ma di quello vero

tu che sei capace

di scriverne tratti

con matite oramai spuntate

il dolore è punta sottile

di grafite e dolce argilla.

e bisogna averne cura

quasi maniacale

o si spunterà continuamente.

7 pensieri su “Linea infinita

  1. Matteo

    Come un’anima che galleggia su un’ombra.
    Non si riesce a distinguere piu’ la mosura delle cose.
    Il dolore e’ orribile, e quello dell’anima anche peggio

    Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.