Musicalmente ascoltando…

Un pezzo degno per concludere questo ferragosto d’eccezione….

Chris Cornell – Worried Moon

Lunapreoccupata

Dormire sulla strada che ti porta a casa

Ululando alla luna a mezzanotte

Voglio il torto che ti mette a posto

Pregherò al tuo capezzale

Da quanto tempo sono un’anima nella fogna

Non ho una casa, una madre o un posto dove posare la testa

Posso visitare le tue braccia?

Posso visitare le tue gambe?

Non avrò bisogno dei tuoi insulti o lodi

Non brucerà nel tuo cuore

Non preoccuparti per la tua testa

Sì, se non vuoi un’anima gemella

Sono la tua anima oggi

Appeso a una corda da un albero in fiamme

Cantando su una lapide rotta

Sanguinamento da una vecchia ferita

Nuotando nella febbre

In attesa di una resurrezione

So che è un miracolo che ho vissuto così a lungo

Non voglio dare l’impressione sbagliata

Ma sono arrivato così lontano

Posso visitare le tue braccia?

Posso visitare le tue gambe?

Non avrò bisogno dei tuoi insulti o lodi

Non brucerà nel tuo cuore

Non preoccuparti per la tua testa

Sì, se non vuoi un’anima gemella

Sono la tua anima oggi

Dormire sulla strada che ti porta a casa

Ululando alla luna a mezzanotte

Voglio il torto che ti mette a posto

Pregherò al tuo capezzale

Da quanto tempo sono un’anima nella fogna

Posso visitare le tue braccia

Posso visitare le tue gambe

Non avrò bisogno dei tuoi insulti o lodi

Non brucerà nel tuo cuore

Non preoccuparti per la tua testa

Sì, se non vuoi un’anima gemella

Posso visitare le tue braccia?

Posso visitare le tue gambe?

Non avrò bisogno dei tuoi insulti o lodi

Non brucerà nel tuo cuore

Non preoccuparti per la tua testa

Sì, se non vuoi un’anima gemella

Sono la tua anima oggi

La tua anima oggi

Compositore: Chris Cornell