Amen.

La verità è che non sei stato capace di tenermi.

Ma non mi ha mai veramente voluta tenere.

Ti ho dato un mondo, un mondo in cui sguazzare e vivere da Re

Non era quello che volevi.

Va bene anche così. Si può sbagliare.

Era troppo, era poco, era.

Non lo hai mai focalizzato veramente.

Non ho mai capito quello che davvero volevi.

É vero, è stato facile venire da me

Ma è stato altrettanto facile andartene da me.

La città ritornerà ad essere la città di sempre.

Con le sue incantate albe e i suoi infiammati tramonti…. e il mio passaggio.

8 pensieri su “Amen.

I commenti sono chiusi.