Lettera semplice.

Sono crollata.

Sono crollata qui. Credevo di avere abbastanza fegato o forza per gestire le mie emozioni e invece non ce l’ho fatta. Il dolore non si può ignorare o controllare. Credo di aver fatto questo , in questo tempo di mia assenza. E ho sbagliato. Il dolore va affrontato. Io l’ho ignorato.

Ora mi auguro di non aver compromesso un’amicizia sul nascere. A volte vengo fraintesa perché il mio pensiero è limpido, ma le mie parole fluiscono stonate. Basta una virgola fuori posto e il pensiero cambia…

Arriva un sospiro improvviso e tutto intorno si modifica .

Mi dispiace.

Spero di diventare migliore di quella che sono nel mio piccolo. Non voglio più ignorare i miei dolori per andare avanti.

Cate

Pensiero giocoso…

Oh mamma, mi accorgo ora che è San Lorenzo… ma è stanotte?

Sarà difficile accontentar tutti.

Ma ricordate … 💫

una volta che passo… io lascio un desiderio esaudito.

Sta a voi cogliere l’attimo. ✨

Esaudire…

non

essere esaudita.

💫

Edel denken.

Perseide💫