Oggi io

Ero vestita di stracci

Ora indosso un lino leggero

Ero cupa, vuota e stonata

Ora il sole splende

Senza nuvole intorno

E il calore che provo

Si spande come musica bella

Mi arricchisco di sana allegria.

Le altalene mi lasciavano

Coi timori nel ventre

Ormai dondolo sola, libera

E in compagnia del vento.

E se osservo un fiore

Appena sbocciato

Trovo riflessa rugiada

Della mia anima che vibra

Colgo ogni attimo,

Ogni sorriso che trovo

Come gemme preziose

In uno scrigno senza chiave.

Il saluto della vita

Mi accompagna accanto

E Innamorata io passeggio,

Si passeggio piano

mano nella sua mano.

Accanto.

@cate

26 pensieri su “Oggi io

I commenti sono chiusi.