Ognuno fa come gli pare.

Sono abituata a fotografare portoni, porte, finestre, come dico io… “sdirrupate”. Non so perché ma alla fine so che quelle immagini hanno rappresentato un tempo, una vita, una storia, Io mi dovevo trovare in un luogo straniero per rendermi conto del sollievo che ho dentro. Un “muro” fra me e un passato.

14 pensieri su “Ognuno fa come gli pare.

    1. Sì, in effetti non è profonda come “Vento d’Estate”, “Il timido ubriaco” o “Il solito sesso.” Del resto tutta la carriera di Gazzé è consistita in un continuo alternare pezzi pop con altri più intimisti e riflessivi. Il pubblico ha sempre saputo apprezzare sia gli uni che gli altri, perché in ogni sua canzone c’è sempre “a kind of magic.” Grazie per la risposta! 🙂

      Piace a 1 persona

  1. Matteo

    L’importante e’ il presente e il futuro.
    Il passato ormai e’ solo una nuvola di fumo che fluttua alle tue spalle.
    Come procede la tua vacanza?

    Mi piace

    1. Matteo

      Io fra 5 giorni vado a Civitanova Marche.
      Mia mamma e’ marchigiana e mio zio abita li.
      Adoro le Marche.
      Abbiamo parecchie cose in comune.
      😊

      Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...