Un ciclone

La verità nascosta

è che non mi basti

mai abbastanza.

Mi ritrovo nei tuoi saluti

nei tuoi “Hi” improvvisi

e da quei Hi stessi fuggo

per non barattarmi più.

Vivere significa barattare?

Ora

io ho tutto nel caos che gira.

Nuovamente l’anima reclama

ma io non l’ascolto.

Mi sono lacerata troppe volte.

Trova un modo,

per farmi allungare una mano

per sfiorare seppur incerta

un nuovo corpo che respira,

una vita pulsante.

@Cate.