Tregua

il mio fiume scorre

mescolando fango e acqua.

Un’armonica in lontananza

mi dialoga con discrezione

nella notte che si appresta al giorno

un venerdì da blues d’altri tempi

che accarezza miei  pensieri languidi

dalla voce giovane e moderna.

Tregua.

Io ho semplicemente deciso di lasciare  per questo week end...

i miei demoni fuori !

Un pensiero su “Tregua

I commenti sono chiusi.