Girovagare

Io cerco sempre di pubblicare la musica che più mi rappresenta, che amo , a cui faccio spesso affidamento. Quella musica che sempre più spesso mi consola o mi tramortisce. Quando non pubblico musica, è perché sto sospesa in uno stato d’animo a me stessa indefinibile. Questa settimana non è partita alla grande. Ho cercato di forzare la mia natura… di darmi tono e ammetto che non sempre ci sono riuscita . Non voglio peccare di presunzione ma la verità sta qui dentro. In questa canzone. “Like a Stone” So che alcuni qui cercheranno, di comprendere cosa mi porto dentro da tempo. Quanto mi costi sostenermi e quanto tempo dovrò far passare, affinché io possa (chissà) un giorno, ritagliare uno spicchio di cielo azzurro, vero, invece di disegnarmelo. È vero, il tempo guarisce tutto, ma bisogna “reggerlo” il peso del tempo. Gli “Audioslave” hanno saputo “cogliere” quel che porto dentro di me.

Ora esco un po’ , pioggia o non pioggia, fuori è buio pesto ormai,e io esco a prendere una boccata d’aria.

8 pensieri su “Girovagare

I commenti sono chiusi.