Il non ritorno.

Vi è mai capitato di aver minato voi stessi le fondamenta di un ponte in ferro dopo averlo attraversato dall’altro capo,e non ricordarvelo? La mia memoria ha cancellato ogni gesto. So solo che quel che è rimasto di me, del mio vissuto dal lato opposto, nel mio oggi, con questo gesto,non potrà più attraversare, raggiungermi, per sconvolgermi la vita. Un sollievo… è il merito. 🙃

Incontrarsi e per caso.

Sono le piccole cose che contano,e che danno vita alla serena convivenza.

Quelle tenere e semplici a cui badi di più, se spontaneamente la vita te le presenta.

Quelle che vedi come uniche in un campo pieno di ogni cosa di fattezza inutile,esagerata, sproporzionata a te.

Sono proprio quelle che in tempi simili quasi pensi di non trovarle proprio . E invece…

Mi coglie l’idea che sarà un fine settimana semplice,

tranquillo,

di novità. Proprio come piace a me. 🧚‍♀️