anima Metal “IRON TONGUE”

 Lingua di ferro

Bastardo, l’abbraccio

di roccia e freddo metallo

che plasma  i confini dei confini

della sopravvivenza estrema.

L’odore appassionato

si spande nell’aria elettrica

come  voci  di un lamento

della nostra coscienza comune

sgretolandola, nel dolore

Cavalca  spuma d’ onde spietate

e crescenti di rammarico

come fossero nuvole nere 

cariche di  ghiaccio gelido e tagliente

che cadendo  a  ritmo,

e di ritmo urgente

creano picchi di tensione 

nei ricordi sospesi  in caduta libera.

cate

“The Dogs Have Barked The Birds Have Flown album debutto 2013”

Una delle sonorità nonché  novità,  che amo in tutto questo lavoro degli IRON TONGUE  è il “Metal”  in  un stile musicale tipico degli Stati Uniti del meridione  chiamato  southern rock, Un tipico rock del sud America dove  Gospel,  Country, blues fanno da padroni assoluti Questo album ha un “suono del Sud” privato totalmente del country.

Blues, e Metal…

Ascoltare per credere… ogni brano 🙂

Ti svegli una notte e lo sai, i tempi delle fate sono andati e, sono andati via  per davvero.

Gli amanti spaventati fuggono via  e confessano le indulgenze chimiche, nelle notte insonni in letti solitari in ogni città

Ecco, gli

IRON TONGUE in questo album,

non stanno cantando di scene romantiche, amori audaci, generosamente offerti da una luna ruffiana e  complice. Queste sono canzoni fatte di puro dolore,di sofferenza  del “mai più”, degli stati  di rammarico, ma soprattutto di quel  “dolore”… vivo, e  mordente.