Sincera…verso te

Vedo una persona a Me cara che sta soffrendo molto e mi spiace tanto non poter aiutare . Le pene d’amore, le incomprensioni , purtroppo vanno affrontate e risolte da soli. Ogni intromissione sarebbe negativa perché influenzerebbe lo stato emotivo e potrebbe confonderlo. Io so solo che non merita tanta pena. Ha molti problemi famigliari e guai di salute col suo unico figlio … chi ha cuore “capisca” perché davvero come sua amica ormai (e lo sono davvero una buona amica da tanto ) io temo per la sua salute fisica e anche psichica. . Davvero, chi ha cuore capisca. Tu mi leggi lo so.

Tu che ami il cinema e sei una persona sensibile …

http://www.ciaocinema.it/abbraccialo-per-me-intervista-al-regista-vittorio-sindoni-e-allattore-e-musicista-gianmarco-giosa-di-francesca-ferri/

❤️ un saluto.

17 pensieri su “Sincera…verso te

  1. Io e lui siamo nella stessa situazione, non temere per la nostra salute, il dolore va vissuto, giorno per giorno, dimenticherà, dimenticherò dimenticheremo… Intanto soffriamo… Stiamo male, il mondo mi, gli, ci crolla addosso… Più tempo siamo stati legati e più a fondo siamo stati uniti ed amati maggiore sarà il dolore ed il tempo che necessitiamo. Esco, piango dinanzi a sconosciuti pensando o bevendo il drink che bevevamo assieme… Mai potrò dimenticarla, ma allo stesso tempo, il suo ricordo di affievolirà… Solo il tempo.
    Ma se davvero gli sei amica, fallo uscire, a costo di forzarlo… Fagli scegliere qualcosa da fare, correre, palestra, yoga che so… Yoga potrebbe incontrare anche donne sane… Quindi stagli vicino facendolo uscire.. Solo questo..

    Mi piace

    1. "Perseide"

      Ti parlo del mio ex marito con cui ho un buon rapporto… e lui un grande senso morale nei confronti miei e di nostro figlio. Credo che quella donna che capisco comunque perché le insicurezze e la mancanza di fiducia sono deleterie per chi le prova … ecco io credo che il rispetto e quel senso morale lei non lo ammetta. Per lei un uomo deve essere tutto per lei (credo) noi abbiamo un vissuto che non si può rinnegare ma forse il mio ex marito starebbe meglio se non solo noi non esistessimo più ma addirittura anche gli altri lui cerca dolo comprensione e supporto ma a quanto pare lei non riesce a capire e moralmente gli fa del male. Molto male. Io non posso e non voglio intromettermi. Sono sicura che lei fraintenderebbe e inizierebbe a pensare che io, la malattia di mio figlio (nostro figlio) più una nonna malata grave e portata in un ospedale lontano più altre problematiche serie dei fratelli del mio ex marito … vedila così Voleva che restasse con lui questi giorni e non lo ha capito. Alla fine è andata via con altra gente in vacanza lasciandolo solo. C’è troppa carne sul fuoco. Esistono dei doveri e delle cose che non tutti sanno fregarsene. Ecco il mio ex marito è uno che non sa girare la faccia nelle avversità che colpiscono i suoi cari. Che sia la madre o il figlio o addirittura me. Il giorno che comprenderà questo sono sicura che sarà la donna più felice e appagata della vita. 🙏

      Mi piace

    2. "Perseide"

      Mah… chissà perché deve sempre vedere il lato negativo delle cose. Grazie … jean…. posso capirti. Per altre situazioni che mi riguardano con un uomo ti posso solo capire….🦋

      Mi piace

    1. "Perseide"

      Come si sta a star vicini ad un ex marito nonché padre se la sua compagna crede da anni (son separata e divorziata dal 2005.) che io e mio figlio gli impediamo di vivere ? Ma a questo punto posso solo sperare che lui trovi la strada per farle capire che la ama davvero anche se noi esistiamo … assurdo vero? Ma a volte accade.

      Mi piace

    1. "Perseide"

      Lo so Elfa. E ti ringrazio. Ma prima o poi il mio essere buona e comprensiva mi si rivolterà contro e mi farò molto molto male. Ma non riesco ad essere insensibile quando noto mancanza di rispetto e amore verso un uomo che lo merita davvero. Ci sono donne nate per far male e il mio ex marito ne ha incontrata una. Posso solo sperare che lei capisca che lui è un uomo come pochi e che non merita tanta cattiveria e arroganza. Notte.

      Piace a 1 persona

    2. Scusami se leggo solo adesso questo scritto. Cara Amica, ci conosciamo… non parliamone qua e ricorda ciò che penso in tutto questo e non do assolutamente adito a quello che vai scrivendo su te medesima. Non sei quello che premi a descrivere, non mi dispiace e non mi scuso affatto se scrivo questo e me ne guarderei bene; nessuno lo farebbe esattamente come non lo farei io. Tu sei e rimani una persona con tanto e poco da raccontare esattamente come gli altri, il tuo libro enorme poco e tanto aperto e i libri di ognuno di noi. Io preferisco sempre tenere chiuso il mio libro per scelta personale ed anche perché ritengo che molti non potrebbero comprenderne nemmeno le prime tre righe e teniamo sempre in considerazione che, ogni minuto che passa, ha una pagina in più scritta da noi e da ciò che viviamo quindi non solo da noi ma glli artefici di tanti malefici siamo proprio noi a scriverli nel libro, non sempre però e non per tutti vale la medesima cosa pertanto anche il mio pensiero non è volto a te ma al personale quindi generalizzando al mondo intero. Non scrivere mai in queste pagine di essere un essere che si farà molto molto male. Il libro non lo puoi scrivere pensandolo prima come se fosse un libro di poesie oppure un romanzo. Ogni minuto è una pagina in più come già ho scritto e nemmeno puoi mai sapere cosa ci sarà scritto se non dopo quel minuto. Spesso capita che nemmeno noi riusciamo a morire potendolo almeno leggerlo prima ma qua andiamo nel profondo mistico. Scriviamoci allora un libro razionale e non inconscio direttamente in un articolo da buone Blogger, assieme…e attendiamo 😉 ❤ ti bacio mia cara e sai quanto ti ho voluta bene ricordalo sempre…

      Mi piace

  2. Senza entrare nei dettagli, sono però in linea quando dici che i nostri dolori dobbiamo risolverli da soli. Chi ci sta vicino può farci sentire la sua empatia, e certo questo aiuta molto

    Mi piace

I commenti sono chiusi.