c’è la siamo spassata!

Noi ci infiliamo sempre! Non è facile fare il video col cane  che tira a destra e a manca ! Due matti con ricompensa!


​​​

 

​Io e Scirek…  solo e sempre io e Scirek…mancava “qualcuno”. Manca sempre maledizione! Uffa …. Mi viene una rabbia!!!!!! 😤 vabbè. 🦋

troppo vicino alla luce

Ti abbaglia,

ti annienta,

e ti farà socchiudere lo sguardo 

per  quel fare tintillante…

Qui siamo in California,  dove il cielo è sempre blu.

Jangle pop, con influenze psichedeliche, giochi di chitarre, Allegria … voci melodiche

sempre country. ma, alternativo.

…ma qualcun’altra ride.

Ma non sono io.

Lo raccontano loro… 

 

Esco.  a poi   wordpressiani  ❤

Perchè esco? Senza cattiveria ma nella mia corte stanno dando una festa e… NON sopporto più Umberto Tozzi !!!!!!! Vero!  Son 5 volte che ripetono “sto perdendo  ANNA” !

Ma se la perdessero davveroooooo!!!

che si combina domani? io ???

Sagra Della Sfrappola

Primo Maggio A Riola

Lunedì 01 Maggio 2017 – dalle ore 10:00
Riola – Riola – Vergato (BO)

Sagra Della Sfrappola - Vergato

A Riola il Primo Maggio da mattino a sera si festeggia con la 61° edizione della Sagra della Sfrappola. Fiera del moderno e dell’antiquariato, mostra dei vecchi mestieri, stand gastronomici con specialità ai funghi, cinghiale, tigelle, crescentine, borlenghi e sfrappole.

La Sagra della Sfrappola di Riola nacque per gioco molti anni fa ad opera di alcuni simpatici buontemponi del paese i quali, in tempo di Carnevale, cominciarono a girare per le borgate vestiti con costumi medievali, fantasticando di un misterioso Conte che discendeva dal Castello della Rocchetta a prendere possesso del paese, e che, in segno di benevolenza, donava ai paesani panieri colmi di “Sfrappole”.
„Piatti e specialità, tra cui crescentine, tigelle, borlenghi e sfrappole come dolce, da gustare comodamente seduti nella “Taverna
del conte” o negli stand allestiti nelle vie del paese. Corteo storico medievale di circa 300 figuranti con partenza dalla Rocchetta
Mattei“

 

Ecco che combino con quella matta di Michela!

Si va dalle “sue” parti e non  ci si nasconde!  Cibo cibo cibo e musica! 🙂